Collegio Architetti e Ingegneri di Monza

Martedì 12 novembre, ore 18,30 – Spazio Garibaldi, piazza Garibaldi 2-4 Monza
Published on Ottobre 29th, 2019 | Category: INCONTRI ED EVENTI, NEWS, PROSSIMI APPUNTAMENTI

PRESENTAZIONE  DELLA “CASA SOLLIEVO BIMBI” : IL PROGETTO E LE FASI REALIZZATIVE

ORE 18,30 Apertura lavori – ing. Pierpaolo Cicchiello, Presidente dell’ordine degli ingegneri di Monza e Brianza

Ore 18,45  VIDAS: 37 anni a difesa della dignità dei malati inguaribili – dott.Giorgio Trojsi, direttore generale VIDAS

Ore 19,00 PRESENTAZIONE DEL PROGETTO DELLA CASA SOLLIEVO BIMBI DI MILANO E DELLE SUE FASI REALIZZATIVE

Intervengono:

arch. Angela Benati, Studio arch. Valentino Benati

P.I. Giancarlo Pagani, MPG Consulenze

ing. Andrea Sangalli, MSC Associati Srl

A fine incontro verrà offerto un piccolo rinfresco. Se intendete partecipare è gradita la conferma, inviando una mail a segreteria@arching-monza.itrimandandoci questa mail.

Cordiali saluti

Il Collegio

Mercoledì 16 ottobre – ore 18,45 – Spazio Garibaldi, piazza Garibaldi 2, Monza
Published on Ottobre 10th, 2019 | Category: INCONTRI ED EVENTI, NEWS, PROSSIMI APPUNTAMENTI

Il Nuovo Headquarters Luxottica Milano 

a cura dell’ ing. Alessandro Aronica – MSC ASSOCIATI

a cura dell’ing. Lorenzo Merloni – PARK ASSOCIATI


Mercoledì 16 ottobre riprendono gli incontri serali del Collegio. La serata sarà  dedicata al Nuovo Headquarters Luxottica Milano e saranno presenti i progettisti dello studio Park Associati e dello studio MSC Associati che ci illustreranno il nuovo intervento .

A fine incontro verrà offerto un piccolo rinfresco e se pensate di partecipare potete confermare la vostra presenza inviando una mail a segreteria@arching-monza.it


Il progetto per il nuovo edificio che amplia gli Headquarters di Luxottica di Milano rispecchia l’identità di questa azienda, leader mondiale nel mercato del eyewear. Trasparenza, innovazione tecnologica, benessere delle persone e ascolto del luogo sono infatti gli aspetti che più connotano questa architettura.

Si tratta di un nuovo edificio “segreto”, un cristallo incastonato tra le costruzioni preesistenti che ne delimitano la corte e il giardino. Invisibile da piazza Cadorna perché protetto dalle facciate degli edifici preesistenti, l’immobile si sviluppa nello spazio tra due giardini, quello interno, grande, intimo e riservato di Palazzo Litta, l’altro affacciato sulla piazza. Sono la sua presenza nascosta, la sua capacità di dialogare con costruzioni storiche, interventi contemporanei e col verde, e il suo riverberarsi nelle vite di chi lo frequenta a renderlo iconico

 

 

VI ASPETTIAMO MERCOLEDI’ 3 LUGLIO ALLA FESTA DEL COLLEGIO – ORE 18,45
Published on Luglio 1st, 2019 | Category: NEWS, PROSSIMI APPUNTAMENTI, ULTIME NOTIZIE

 

Ringraziamo l’architetto Paolo Bartoli, autore della cartolina di invito

 

Viaggio di studio a Atene e in Argolide : 31 ottobre-3 novembre
Published on Giugno 28th, 2019 | Category: NEWS, PROSSIMI APPUNTAMENTI, ULTIME NOTIZIE, VIAGGI

Viaggio di studio : Atene  classica e contemporanea  31 ottobre – 3 novembre ‘19

Il Collegio propone, a fine ottobre, un viaggio di studio a Atene  e in Argolide, a Micene e a Nauplio.   
Il costo del viaggio, (per vedere il programma clic qui) è:
Soci e soci aderenti in regola con l’iscrizione 2019: €. 810,00
Supplemento camera singola  : €. 245,00  
LA QUOTA COMPRENDE
Viaggio a/r con volo di linea da Milano e bagaglio da stiva
Sistemazione in hotel 5 stelle ad Atene in camera doppia
Pernottamento e prima colazione
1 cena presso il ristorante Orizontes
Bus a disposizione per tutte le visite come da programma
Guida parlante italiano nei siti e nei musei come da programma
Whisper per tutta la durata del soggiorno
Assicurazione medico/bagaglio
Documentazione di viaggio e omaggio
LA QUOTA NON COMPRENDE
Tasse aeroportuali € 65 a persona (soggette a riconferma)
Pranzi e cene
Assicurazione annullamento viaggio € 25 a persona facoltativa
Ulteriori ingressi e visite
Tassa di soggiorno € 4 a camera a notte
Tutto quanto non indicato ne “la quota comprende”
Ai partecipanti che non risultano iscritti al Collegio o all’Ordine degli
Architetti di Monza e Brianza è richiesto di versare la quota extra di Euro 50,00 (iscrizione al Collegio per l’anno 2019 -2020)
Qualora foste interessati alla nostra iniziativa, vi chiediamo cortesemente di compilare il modulo di iscrizione (per modulo clic qui) e di inviarlo entro il 30 Luglio 2019 a segreteria@arching-monza.it
 Aderendo  entro il 30 Luglio la quota del viaggio sarà quella sopraindicata . Dopo tale data sarà ancora possibile partecipare, ma i costi saranno superiori
Entro la stessa data, a conferma della vostra iscrizione, dovrete anche versare un acconto di E. 100,00,  
Il viaggio verrà confermato al raggiungimento di 25 partecipanti.  Il programma potrebbe subire  nel corso dell’organizzazione alcune modifiche non sostanziali Per il viaggio è stata fatta richiesta all’Ordine degli architetti di Monza e Brianza per accreditamento di 3CFP  
Per ulteriori informazioni o chiarimenti potete contattare la Segreteria del Collegio  dalle ore 10,00 alle ore 12,00 – tel.  348 6600686.

viaggio di studio a Sabbioneta e Mantova – 5 e 6 luglio 2019
Published on Giugno 4th, 2019 | Category: NEWS, PROSSIMI APPUNTAMENTI, VIAGGI

La Commissione viaggi del Collegio  Sta promuovendo un’ interessante visita a Mantova nei giorni 5 e 6 luglio 2019, che di seguito presentiamo.

Se siete interessati le iscrizioni sono aperte, potete segnalarlo alla segreteria (segreteria@arching-monza.it)e vi indicheremo le modalità di iscrizione.

Il termine per dare l’adesione è il 14 giugno 2019

SABBIONETA e MANTOVA

Sabbioneta
  • 1° giorno – venerdì 5 luglio:
  • ore 7,45 Ritrovo dei partecipanti in Piazza Citterio a Monza
  • ore 8,00 Partenza con pullman G.T. riservato per Sabbioneta. Eventuale sosta lungo il percorso.
  • ore 10,00 Arrivo a Sabbioneta. Incontro con la guida e visita della città, detta anche la “piccola Atene” per la sua compiutezza di città ideale secondo i canoni urbanistici rinascimentali: Piazza Ducale, centro della cittadina e cinta in parte da palazzetti a portici, conserva la sua antica fisionomia e permette di cogliere la rigorosa sistemazione urbanistica; Palazzo Ducale, con all’interno soffitti lignei intarsiati e la Galleria degli Antenati; la Chiesa dell’Incoronata che custodisce il mausoleo di Vespasiano Gonzaga di G.B. della Porta; il Palazzo del Giardino, eretto come luogo di delizie dei Principi, con stucchi e grottesche della scuola di Giulio Romano, e la galleria degli Antichi, lunga 97 metri, con soffitto ligneo e pareti decorate a fresco.
  • ore 12,30-14,15 Pranzo libero. 
  • ore 14,15 Trasferimento a Mantova
  • ore 15,00-17,00  Visita a Palazzo Te, grandiosa villa suburbana che costituisce una delle testimonianze meglio conservate dell’architettura del ‘500, edificata e decorata da Giulio Romano per gli ozi di Federico Gonzaga.
  • ore 17,00   Trasferimento in bus a Grazie di Curtatone
  • ore 17,30 Arrivo a Grazie di Curtatone  e visita al Santuario della Madonna delle Grazie, eretto nel 1400, unico nel suo genere per ricchezza di ex voto in cera collocati lungo la navata, a decorazione di un’impalcata lignea, dove si ammirano 53 statue di epoca e rango diverso che testimoniano le virtù miracolose della Madonna.
  • ore 18,30 Grazie di Curtatone, imbarco per l’escursione fluviale con barcaiolo – guida nella Riserva Naturale delle Valli del Mincio, ambiente palustre di rara bellezza. Questo paradiso faunistico e botanico offre nei mesi estivi, la fioritura del fior di loto, unica nel suo genere in Europa, incorniciando il profilo della città in uno scenario unico. Si arriverà fino al lago Superiore per ammirare il profilo di Mantova in lontananza
  • ore 20,00 Fine della navigazione e trasferimento a piedi alla Locanda delle Grazie (locanda rinomato, menu con piatti della zona allegato)
  • ore 21,30-22,00 Trasferimento a Mantova; pernottamento e prima colazione all’ albergo “Bianchi – Stazione”
  • 2° giorno – sabato 6 Luglio  
  • ore 8,00 Prima colazione in hotel.
  • ore 8,45 Partenza a piedi per ill centro storico della città che conobbe il suo massimo periodo di prosperità e splendore durante i trecento anni della Signoria dei Gonzaga
  • ore 9,00 Incontro con la guida per la visita del centro storico . Si visiteranno il complesso del Ducale (esterni, piazze e giardini), il Duomo, di origine medievale, con l’interno a 5 navate, opera di Giulio Romano; Piazza delle Erbe, di impronta tardo-medievale; la Rotonda di S. Lorenzo risalente al XI sec. e poi inglobata nelle case del ghetto ebraico, la basilica di S. Andrea, le Pescherie di Giulio Romano e il teatro Bibbiena (teatro Scientifico),
  • ore 12,30-14,15 Pranzo libero.
  • ore 14,30 Ingresso a Palazzo Ducale, vera e propria città nella città, edificato sulle rive del Lago Inferiore, con palazzi, chiese, piazze interne, giardini e porticati; di particolare interesse è la “camera degli Sposi”, affrescata dal Mantegna.
  • ore 18,00  Partenza per Monza. Arrivo previsto ore 20.30 circa

Quota individuale di partecipazione:   Min. 25 paganti                   € 180,00.=  

Min. 20 paganti                  € 195,00.=

Supplementi:

Camera singola                                         €    25,00.=

La quota comprende: viaggio di a/r con pullman G.T. riservato – permesso di ingresso bus a Mantova – sistemazione in hotel cat. 3 stelle in camere doppie con servizi privati – trattamento di pernottamento e I° colazione in hotel –  2 intere giornate di visita guidata – Mantova Card per ingressi ai musei in programma – assicurazione medico bagaglio Ami Assistance –

Da aggiungere alla quota, € 45,00  per gita fluviale, cena alla locanda Le Grazie, mance e tassa di soggiorno (da versare durante il tragitto il pullman da Monza a Mantova)

La quota non comprendela navigazione sul battello fluviale   – i pasti – le bevande  – le mance e gli extra personali)  –    tutto quanto non espressamente indicato in programma o  alla voce “ la quota  comprende”.

Sistemazione prevista:    Albergo Bianchi Stazione                      cat. 3 stelle  – MANTOVA

Se interessati, iscrivetevi al più presto affinchè si possano garantire le condizioni indicate.

NUOVI WATERFRONT URBANI PASSEGGIANDO SULL’ACQUA DOLCE DALLE PROMENADE AI PLAYSCAPES CONTEMPORANEI a cura di Raffaella Cegna, architetto paesaggista e giornalista, Locus Pocus Studio Milano
Published on Marzo 6th, 2019 | Category: INCONTRI ED EVENTI, PROSSIMI APPUNTAMENTI

14 Marzo 2019 – ore 18,45 – “Spazio Garibaldi” Piazza Garibaldi 2 – 4 Monza

20 settembre 2018, ore 18,45 – piazza Garibaldi 2, Monza
Published on Settembre 7th, 2018 | Category: INCONTRI ED EVENTI, NEWS, PROSSIMI APPUNTAMENTI

 A prosecuzione del ciclo dedicato alle tesi di Laurea, abbiamo invitato l’arch. Nicole De Togni a presentare la sua Tesi di Dottorato  in Storia dell’architettura e dell’urbanistica. L’incontro è previsto alle ore 18,45 e sarà seguito da un aperitivo con buffet.  Vi aspettiamo numerosi e vi chiediamo gentilmente di confermare la vostra presenza inviando una mail a segreteria@collegioarching-monza.it

NEGOZIANDO LA CITTÀ. L’uso delle convenzioni edilizie e urbanistiche nella ricostruzione di Milano nel secondo dopoguerra – 

Nicole De Togni, Ph.D. in Storia dell’architettura e dell’urbanistica

L’intervento si basa su una ricerca dottorale che ha discusso le convenzioni urbanistiche come strumento di attuazione della pianificazione urbana, al centro di un variegato sistema di attori, consuetudini d’uso e posizioni critiche.

A partire dall’analisi degli aspetti giuridici e legislativi, si problematizza il tema in relazione al dibattito storico-critico su genesi e conseguenze del Piano Regolatore Generale di Milano del 1953 e si ricostruisce l’articolarsi di una posizione storiografica che nel tempo ha ridotto significato e rilevanza delle convenzioni urbanistiche a semplice strumento di speculazione e scardinamento delle politiche pianificatorie. Attraverso la schedatura completa delle convenzioni e dei materiali analoghi conservati presso l’Archivio del Servizio Gestione Pianificazione Generale e Organizzazione Dati Urbani del Comune di Milano e relativi all’area del centro storico – oggetto particolare del dibattito disciplinare – si propone una lettura per dati aggregati che discute la cornice interpretativa ridefinendone nel merito i presupposti; alcuni casi studio esemplificano poi le potenzialità della fonte come strumento di indagine dei rapporti tra strumenti pianificatori, delle modalità di contrattazione e della pluralità degli attori coinvolti, in rapporto ai processi di costruzione della città.

 

 

 

 

Giovedì 1 febbraio 2018, ore 18,30 – Spazio Garibaldi , piazza Garibaldi 2-4 Monza
Published on Gennaio 26th, 2018 | Category: INCONTRI ED EVENTI, NEWS, PROSSIMI APPUNTAMENTI

I Giardini Arciducali di Monza tra ricerca, esiti e ricostruzione virtuale.

a cura dell’ arch. Marina Rosa, con Guido Bazzotti, computer grafico

parterre_alti_12 bassa

La datazione al 1791 di un’incisione conservata a Vienna, raffigurante in planimetria la Casa di campagna dell’Arciduca Ferdinando a Monza, e il suo riconoscimento di rappresentazione dello stato di fatto a quella data, hanno stimolato nuovi studi sui giardini piermariniani. Gli esiti hanno portato a posdatare al 1787 il giardino all’inglese e a ricostruire virtualmente la straordinaria immagine dell’insieme grazie a una continua e meticolosa triangolazione di dati, informazioni e fonti anche iconografiche.


A febbraio riprendono le conferenze serali del Collegio. Il primo incontro è dedicato al recente studio sui i giardini della Villa Reale di Monza che ha reso possibile la ricostruzione virtuale dei  giardini ideati da Giuseppe Piermarini.

La presentazione sarà a cura dell’arch. Marina Rosa, esperta in restauro conservativo e sarà presente il computer grafico Guido Bazzotti, che spiegherà la ricostruzione del modello tridimensionale in dettaglio .

 

 

 

 

 

mercoledì 8 novembre 2017, ore 18,45 – Spazio Garibaldi , piazza Garibaldi 2-4 Monza
Published on Novembre 3rd, 2017 | Category: INCONTRI ED EVENTI, NEWS, PROSSIMI APPUNTAMENTI

complessosericogavazzi

SERICO. Recupero del Filandone Gavazzi: nuovo polo per l‘arrampicata sportiva

Caso studio per l’applicazione di sistemi prefabbricati per coperture

a cura dell’ ing.  Alice Ripamonti e dell’ing. Beatrice Mussinelli

continua il ciclo di conferenze  tenute da giovani architetti e ingegneri che invitiamo nella nostra sede perché possano presentare le loro tesi di laurea, condividendo anche  fuori dagli atenei il lavoro di ricerca svolto. Il quarto incontro, mercoledì 8 novembre 2017, è dedicato  al tema della riconversione edilizia del patrimonio di archeologia industriale e allo studio di soluzioni prefabbricate volte alla riqualificazione energetica delle coperture.Il progetto consiste nella rifunzionalizzazione di un complesso serico situato nel comune di Valmadrera (LC) e nella progettazione di un nuovo edificio.


SERICO. Recupero del Filandone Gavazzi: nuovo polo per l‘arrampicata sportiva. Caso studio per l’applicazione di sistemi prefabbricati per coperture

Tesi di Laurea in Ingegneria Edile/Architettura dell’ ing. Alice Ripamonti e dell’ing. Beatrice Mussinelli

ABSTRACT:

L’elaborato di tesi ha origine dall’interesse per il tema della riconversione edilizia del patrimonio di archeologia industriale e dallo studio di soluzioni prefabbricate volte alla riqualificazione energetica delle coperture.Il progetto consiste nella rifunzionalizzazione di un complesso serico situato nel comune di Valmadrera (LC) e nella progettazione di un nuovo edificio.Le analisi ambientali e la loro lettura critica hanno permesso di individuare le potenzialità e criticità del luogo per indirizzare la scelta della funzione. Attraverso le conoscenze acquisite si è definita nel dettaglio la proposta di rifunzionalizzazione alla quale sono seguite le scelte progettuali che hanno condotto ad un progetto architettonico compiuto relativo al fabbricato esistente e di nuova costruzione. Alla base di queste scelte vi è l’attenzione al rapporto tra nuovo e vecchio, privilegiando tuttavia la localizzazione della funzione primaria nell’edificio di nuova costruzione caratterizzato da una copertura protagonista che, con il suo segno grafico forte, rivela la destinazione d’uso attribuita all’area: un centro di arrampicata agonistico-sportiva. Il tema chiave dell’elaborato di tesi è quindi la copertura, studiata nei suoi aspetti tecnologici energetici e strutturali. I primi si traducono con il miglioramento delle criticità riscontrate nel pannello prefabbricato definito durante la collaborazione al progetto di ricerca Habitat condotta dal Politecnico di Milano. La principale evoluzione del pannello è la sua funzione portante che rende il modulo più completo, versatile e appetibile. Esso è stato sviluppato studiando i dettagli costruttivi in corrispondenza dei punti critici più frequenti.L’applicazione al caso studio ha permesso di approfondire anche gli aspetti dimensionali e di ottimizzazione portando alla definizione di calcoli e considerazioni applicabili aqualsiasi copertura semplice, adatta all’utilizzo del nuovo sistema prefabbricato. L’approfondimento strutturale, affronta da una parte il dimensionamento e la verifica delle travi reticolari che costituiscono la struttura della copertura del fabbricato di nuova costruzione e dall’altra le possibili ipotesi di consolidamento degli edifici esistenti. L’approfondimento impiantistico, a partire dall’analisi dei carichi ha portato al dimensionamento, per una parte specifica dell’edificio, dell’unità di trattamento dell’aria, dell’impianto radiante e della pompa di calore. L’attenzione ai criteri di sostenibilità si concretizza nell’impiego di fonti rinnovabili per l’ approvvigionamento elettrico ed idrico.  Obiettivo della tesi è la definizione di una soluzione tecnologica prefabbricata energeticamente efficiente che possa porsi come alternativa valida alla stratigrafia tradizionale per le coperture con una geometria semplice.

 

 

 

7 luglio 2017 – gita sull’Adda
Published on Giugno 29th, 2017 | Category: NEWS, PROSSIMI APPUNTAMENTI, VISITE

images (1)venerdì 7 luglio abbiamo programmato un incontro  serale sul fiume Adda.

Ci troveremo con le auto al parcheggio dello Stadio in viale Sicilia alle 17,30 e da lì andremo

insieme al traghetto di Imbersago.

Alle 18,00 attraverseremo l’Adda e parcheggeremo le auto sulla sponda bergamasca, dove alle 18,30

con  il battello elettrico Addarella, faremo una crociera sul fiume accompagnati

da una guida del Parco che ci parlerà di quell’ambiente. Sul battello verrà servito l’aperitivo con buffet.

Alle 19,30 approderemo dove siamo partiti e potremo cenare al fresco al Ristorante del Pesce, che è in

riva all’Adda, con cena alla carta. Poi si ritornerà in auto passando per Paderno.

Calcolando una partecipazione di almeno venti persone prevediamo un costo a testa di €34,00 per la crociera e

di circa € 30/35 per la cena ( pesce di fiume e di mare ).

Numero chiuso : 48 persone.

 

 

[Top]