Collegio Architetti e Ingegneri di Monza

mercoledì 8 novembre 2017, ore 18,45 – Spazio Garibaldi , piazza Garibaldi 2-4 Monza
Published on novembre 3rd, 2017 | Category: INCONTRI ED EVENTI, NEWS, PROSSIMI APPUNTAMENTI

complessosericogavazzi

SERICO. Recupero del Filandone Gavazzi: nuovo polo per l‘arrampicata sportiva

Caso studio per l’applicazione di sistemi prefabbricati per coperture

a cura dell’ ing.  Alice Ripamonti e dell’ing. Beatrice Mussinelli

continua il ciclo di conferenze  tenute da giovani architetti e ingegneri che invitiamo nella nostra sede perché possano presentare le loro tesi di laurea, condividendo anche  fuori dagli atenei il lavoro di ricerca svolto. Il quarto incontro, mercoledì 8 novembre 2017, è dedicato  al tema della riconversione edilizia del patrimonio di archeologia industriale e allo studio di soluzioni prefabbricate volte alla riqualificazione energetica delle coperture.Il progetto consiste nella rifunzionalizzazione di un complesso serico situato nel comune di Valmadrera (LC) e nella progettazione di un nuovo edificio.


SERICO. Recupero del Filandone Gavazzi: nuovo polo per l‘arrampicata sportiva. Caso studio per l’applicazione di sistemi prefabbricati per coperture

Tesi di Laurea in Ingegneria Edile/Architettura dell’ ing. Alice Ripamonti e dell’ing. Beatrice Mussinelli

ABSTRACT:

L’elaborato di tesi ha origine dall’interesse per il tema della riconversione edilizia del patrimonio di archeologia industriale e dallo studio di soluzioni prefabbricate volte alla riqualificazione energetica delle coperture.Il progetto consiste nella rifunzionalizzazione di un complesso serico situato nel comune di Valmadrera (LC) e nella progettazione di un nuovo edificio.Le analisi ambientali e la loro lettura critica hanno permesso di individuare le potenzialità e criticità del luogo per indirizzare la scelta della funzione. Attraverso le conoscenze acquisite si è definita nel dettaglio la proposta di rifunzionalizzazione alla quale sono seguite le scelte progettuali che hanno condotto ad un progetto architettonico compiuto relativo al fabbricato esistente e di nuova costruzione. Alla base di queste scelte vi è l’attenzione al rapporto tra nuovo e vecchio, privilegiando tuttavia la localizzazione della funzione primaria nell’edificio di nuova costruzione caratterizzato da una copertura protagonista che, con il suo segno grafico forte, rivela la destinazione d’uso attribuita all’area: un centro di arrampicata agonistico-sportiva. Il tema chiave dell’elaborato di tesi è quindi la copertura, studiata nei suoi aspetti tecnologici energetici e strutturali. I primi si traducono con il miglioramento delle criticità riscontrate nel pannello prefabbricato definito durante la collaborazione al progetto di ricerca Habitat condotta dal Politecnico di Milano. La principale evoluzione del pannello è la sua funzione portante che rende il modulo più completo, versatile e appetibile. Esso è stato sviluppato studiando i dettagli costruttivi in corrispondenza dei punti critici più frequenti.L’applicazione al caso studio ha permesso di approfondire anche gli aspetti dimensionali e di ottimizzazione portando alla definizione di calcoli e considerazioni applicabili aqualsiasi copertura semplice, adatta all’utilizzo del nuovo sistema prefabbricato. L’approfondimento strutturale, affronta da una parte il dimensionamento e la verifica delle travi reticolari che costituiscono la struttura della copertura del fabbricato di nuova costruzione e dall’altra le possibili ipotesi di consolidamento degli edifici esistenti. L’approfondimento impiantistico, a partire dall’analisi dei carichi ha portato al dimensionamento, per una parte specifica dell’edificio, dell’unità di trattamento dell’aria, dell’impianto radiante e della pompa di calore. L’attenzione ai criteri di sostenibilità si concretizza nell’impiego di fonti rinnovabili per l’ approvvigionamento elettrico ed idrico.  Obiettivo della tesi è la definizione di una soluzione tecnologica prefabbricata energeticamente efficiente che possa porsi come alternativa valida alla stratigrafia tradizionale per le coperture con una geometria semplice.

 

 

 

[Top]